25. Oktober 2020

Bitcoin Esperienze prezzo Bitcoin un’altra caduta disastrosa, rischia di scendere al di sotto di $10k se questo accade

Bitcoin si è schiantato con più di 1000 dollari, raggiungendo un punto basso di 10.282 dollari prima di rimbalzare sopra i 10.436 dollari per registrare il livello di prezzo più basso visto da settimane.

Lo schianto avviene dopo che BTC ha superato la resistenza di 11.500 dollari per salire sopra i 11.982 dollari, ma 12.000 dollari non sono stati raggiunti, anche se molti analisti hanno previsto che il prezzo del Bitcoin Code sarebbe salito a 13.000 dollari.

Il gigantesco calo ha colpito soprattutto i trader sovraesposti, soprattutto quelli che scommettono di più sul sentimento rialzista complessivo del mercato. L’analista Bitcoin Ched ha dichiarato su Twitter:

„Il panico colpisce le strade mentre il $BTC torna ai livelli visti in sei giorni. Proprio così, sei giorni interi“.

Gli analisti si assumono le conseguenze per Bitcoin

La maggior parte degli esperti del mercato è ancora rialzista sul Bitcoin, con molte prospettive diverse sui prezzi Bitcoin sia a breve che a lungo termine. L’asset manager e analista di Bitcoin, Riggs, ha scritto su Twitter che il calo di Bitcoin potrebbe scendere sotto i 10.000 dollari.

„Lo stoppino rosso gigante della liquidazione sta arrivando per dare il via a questa corsa dei tori. Chi usa la leva dovrebbe stare attento. Quelli con ordini di acquisto fissati intorno ai 10.000 dollari stanno facendo le cose per bene“.

Secondo il team di trading del crypto exchange MS TRADE, il prezzo del bitcoin non salirà presto, e i trader possono solo aspettarsi una diminuzione piatta o addirittura del prezzo nel prossimo futuro. Il crypto advisor e exchange con sede in Ungheria ha stimato che il prossimo calo raggiungerà i 9.600 dollari, segnalando un livello di acquisto per i trader, e il massimo di vendita a 11.895 dollari, che è ancora significativamente più basso del livello sentimentale di 12.000 dollari.

Il crash di Bitcoin da $12.000 ha ricevuto un supporto di breve durata a $11600-11700 a livello di midrange cruciale, che avrebbe determinato se Bitcoin è ribassista o rialzista in avanti.

Improbabile che la Bitcoin torni presto a testare $12.000

Il trader e analista Crypto Michael Crypto ha dichiarato che è molto probabile che il bitcoin si rompa a sud. Il suo fallimento nel mantenere il livello di supporto del midrange ha fatto scendere i prezzi al livello di supporto successivo a 10.100 dollari.

L’analisi a breve termine indica che Bitcoin testerà livelli più alti con una resistenza chiave a 10.500 dollari prima di un’inversione di tendenza. Dal lato negativo, se il bitcoin rifiuta il livello di resistenza più alto, i livelli più bassi saranno testati in una sequenza di alti e bassi più bassi fino a quando i prezzi non toccheranno il prossimo livello critico di supporto.

Pertanto, secondo Crypto Michael, il mercato sperimenterà molti scambi a breve termine e molta volatilità.

„Queste cadute sono dure per la maggior parte dei trader (per lo più a leva). Tuttavia, in un giorno o due, tutto tornerà alla normalità, e si tornerà ad avere profitti“.

Bitcoin è sceso dell’8,39% nelle ultime 24 ore, ma con un prezzo di rimbalzo relativamente forte di 10.424 dollari. Se lo slancio prova una resistenza di 10.500 dollari con un supporto a 10.400 dollari, il bitcoin potrebbe arrivare a 10.800 dollari.